Privacy - Sicurezza dei dati personali

  • Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196
  • Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati)

 

Il Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. 196/2003) meglio conosciuto come “Codice Privacy” sostituisce la Legge 675/96 che già garantiva “che il trattamento dei dati personali si svolga nel rispetto dei diritti, delle liberta' fondamentali, nonche' della dignita' delle persone fisiche, con particolare riferimento alla riservatezza e all'identita' personale; garantisce altresi' i diritti delle persone giuridiche e di ogni altro ente o associazione”. Esso rimarrà in vigore sino a quando, dal 25/05/2018, non sarà sostituito dal Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali.

Il 4 maggio 2016, sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea (GUUE) i testi del Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali e della Direttiva che regola i trattamenti di dati personali nei settori di prevenzione, contrasto e repressione dei crimini.
Si tratta del passaggio finale per l'entrata in vigore del nuovo "Pacchetto protezione dati", l'insieme normativo che definisce un quadro  comune in materia di tutela dei dati personali per tutti gli Stati membri dell'UE.

Il Regolamento sarà vigente 20 giorni dopo la pubblicazione in GUUE, per diventare definitivamente applicabile in via diretta in tutti i Paesi  UE a partire dal 25 maggio 2018, quando dovrà essere garantito il perfetto allineamento fra la normativa nazionale e le disposizioni del Regolamento (consulta scheda).
La Direttiva, invece, è vigente dal 5 maggio 2016, e da qual momento impegnerà gli Stati membri a recepire le sue disposizioni nel diritto nazionale entro 2 anni.

In tema di sanzioni già il “Codice Privacy”, tuttora in vigore, prevede sanzioni sia di natura amministrativa (da € 6.000,00 a € 180.000,00, nei casi più gravi elevabili fino al triplo) che di natura penale (reclusione da tre mesi a due anni per chi non rispetta almeno le “Misure Minime”) ed è pertanto auspicabile per il Titolare del Trattamento avvalersi di Consulenti esperti nel settore che lo possano supportare nell’adeguamento alla normativa in materia di protezione dei dati personali, in continua evoluzione e di per sé complessa, che prevede un impegno delicato e gravoso rendendo indispensabili aggiornamenti e formazione continui per avere la certezza di essere in regola.

Il nostro Team è in grado di offrire servizi diversificati in base alla realtà del Cliente, così come è già accaduto per circa 600 clienti dal 2010 ad oggi, in modo da soddisfare le esigenze di tutti coloro che sono soggetti alla Normativa.

 

Il Servizio è, di base, così strutturato:

  • Sopralluogo da parte ns. Tecnico per la verifica delle Misure di Sicurezza da adottare
  • Acquisizione di tutti i dati necessari per l’elaborazione della documentazione occorrente
  • Elaborazione di tutte le “Informative" necessarie (Clienti, Fornitori, Dipendenti, Collaboratori, Privacy e Cookies Policy, altro)
  • Elaborazione delle Lettere di Nomina e di Incarico, delle Istruzioni e Disposizioni e delle Procedure
  • Formazione dei Responsabili e degli Incaricati al trattamento dei dati personali
  • Elaborazione e Certificazione della documentazione attestante il rispetto degli obblighi imposti dalla normativa vigente

IMPORTANTE

Qualora il Titolare del Trattamento si avvalga di telecamere è OBBLIGATORIO, in assenza di accordo con la rappresentanza sindacale, presentare

ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE ALL’INSTALLAZIONE DI IMPIANTI AUDIOVISIVI

AI SENSI DELL'ART. 4 DELLA LEGGE 20 MAGGIO 1970 N. 300

(STATUTO DEI LAVORATORI)

La nostra società è in grado di assistere il Cliente al fine dell'ottenimento dell'Autorizzazione da parte della competente Direzione Provinciale del Lavoro

 

Dal 6 giugno 2014 la ns. società è presente nel Registro delle Figure Professionali Certificate, nella persona del consulente Nicola Perna, con il codice DPO 1630 della KHC - Know How Certification - Organismo di Certificazione del Personale e della Formazione con la qualifica di Data Protection Officer e Privacy Consultant.

DPO